Festa del Bacala'

DESTINAZIONE GOURMET: LA FESTA DEL BACALÀ DI SANDRIGO DIVENTA UNA META TURISTICA DAL VALORE INTERNAZIONALE 

Il tradizionale evento dedicato al bacalà alla vicentina, in programma dal 19 al 30 settembre, è ora una tappa del tour organizzato dall’agenzia viaggi norvegese Boreal

 

La Festa del Bacalà alla Vicentina, lo storico evento culinario organizzato ogni anno dalla Pro Loco di Sandrigo, diventa una delle mete turistiche più ambite dai viaggiatori norvegesi. Lo stretto legame tra Sandrigo e la Norvegia si rafforza grazie all’agenzia viaggi scandinava Boreal, che nel suo itinerario veneto toccherà oltre che Padova, Venezia e Bassano del Grappa anche il comune di Sandrigo per ripercorrere le tappe dedicate alla storia di Pietro Querini e gustare il celebre bacalà alla vicentina. Il festival, giunto alla 37esima edizione, si svolgerà dal 19 al 30 settembre 2024 trasformando le piazze di Sandrigo e il parco retrostante il Duomo in un vivace teatro di sapori, workshop, mostre, mercati e spettacoli. 

A introdurre l’inizio ufficiale della Festa, due eventi da non perdere prepareranno il palato dei visitatori. Sabato 14 settembre a Villa Mascotto di Ancignano si terrà Bacco & Bacalà, il tasting che celebra l’arte degli abbinamenti tra pietanze a base di bacalà e vino, con oltre 120 etichette in degustazione. Il banco d’assaggio presenterà anche accostamenti a birre artigianali, gin tonic e cocktail a base di Select. Martedì 17 settembre da fissare in agenda il Gran Galà del Bacalà: un’occasione unica per assaporare prelibatezze gastronomiche in un’atmosfera curata e raffinata, con partecipazione solo su prenotazione. 

La Festa inizierà ufficialmente giovedì 19 con l’apertura degli stand gastronomici che delizieranno i visitatori con piatti tradizionali e innovativi a base di Stoccafisso di Lofoten IGP. Dalle classiche specialità come gli gnocchi e i bigoli al torcio, fino a creazioni più audaci come il pasticcio, il risotto e la pizza gourmet, che varieranno a ogni serata. Il Bacalà alla Vicentina e il bacalà mantecato alla veneziana saranno sempre presenti in menù, ma ci saranno piatti per tutti i gusti, comprese opzioni per vegetariani, celiaci, bambini e per chi non ama il pesce. Tutte le pietanze saranno accompagnate da vini del territorio: il Vespaiolo Breganze Doc di Cantina Beato Bartolomeo e il Durello Doc Brut di Tenuta Natalina Grandi. 

La mattina di domenica 29 settembre le vie di Sandrigo si animeranno con la sfilata del Corteo del Doge e con la partecipazione di sbandieratori, figuranti, tamburini e dei cavalieri del Drago. Seguirà alle ore 10.00 in Piazza Centrale la Cerimonia dell’Investitura dei nuovi Cavalieri del Bacalà con la consegna delle targhe ai nuovi ristoranti selezionati dalla Confraternita. Saranno presenti le Confraternite provenienti da diverse regioni d’Italia, i Bacalà Clubs, le autorità norvegesi e i produttori di stoccafisso dall’Isola di Røst e dalla regione del Nordland.

 

Registrazione newsletter

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter