Salute donne

Onda (H)Open Week,

dall’11 al 18 aprile visite gratuite e incontri dedicati alla salute delle donne

L’ASST Gaetano Pini-CTO è uno dei 190 ospedali premiati con i Bollini Rosa. In occasione della Giornata nazionale della salute della donna l’ASST dialoga con le donne attraverso incontri informativi e ambulatori gratuiti.

 

In occasione della Giornata nazionale della salute della donna che si celebra il 22 aprile, l’ASST Gaetano Pini-CTO aderisce al programma di Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere. L’Osservatorio organizza la quarta edizione dell’(H)Open Week con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali malattie femminili. 

Sono numerose le iniziative gratuite proposte dell’ASST Gaetano Pini-CTO, nella settimana dall’11 al 18 aprile, così come accade negli oltre 190 ospedali premiati con i Bollini Rosa che hanno aderito all’iniziativa. Le attività coinvolgono tutti i presidi dell’ASST (Presidio Pini, Polo Riabilitativo Fanny Finzi Ottolenghi e Presidio CTO). Nello specifico, oltre alla distribuzione di brochure e locandine informative su alcune delle principali malattie femminili, sono previsti incontri aperti alla popolazione e visite specialistiche:   

  • l’11 aprile le dottoresse Paola Ceneteleghe e Gemma Gatto incontrano la popolazione per parlare dell’importanza della prevenzione per le malattia cardiovascolari delle donne.

     

  • Il 12 aprile al Presidio Pini si terrà un incontro aperto alla popolazione a cura della dott.ssa Irene Pontikaki, responsabile dell’ambulatorio di Transizione, dal titolo “Un ambulatorio per piccole e grandi Donne affette da artrite idiopatica giovanile”; nella stessa giornata, al Presidio CTO la dott.ssa Michela Barichella, responsabile della Nutrizione Clinica, apre le porte alle donne per parlare di alimentazione al femminile.

     

  • Il 15 aprile il dott. Lorenzo Panella, a capo del Dipartimento di Riabilitazione, al Polo Fanny Finzi Ottolenghi, parlerà alle donne del ruolo della terapia farmacologica e dell’esercizio per curare il Linfedema. Nella stessa giornata il dott. Isidoro Schilton, al Presidio CTO, apre le porte del suo ambulatorio, previa prenotazione, per una visita specialistica ortopedica del piede per chi è affetto da alluce valgo.

     

  • Il 16 aprile la dott.ssa Barichella replica al Polo Fanny Finzi Ottolenghi l’incontro aperto sull’alimentazione al femminile.

     

  • L’ultimo giorno, il 18 aprile, al Presidio CTO sono previsti due ambulatori gratuiti , previa prenotazione, dedicato uno alle visite specialistiche per le patologie della mano tenuto dalla dott.ssa Jane Messina e l’altro dedicato alle varici del dott. Roberto Maria Carlesi.

 

Per maggiori informazioni sugli appuntamenti e su come prenotare vedere locandina allegato.

 

L’Azienda Socio Sanitaria Pini-CTO, punto di riferimento per l’ortopedia, la riabilitazione specialistica, la reumatologia e la neurologia, a livello nazionale, comprende a Milano tre presidi ospedalieri: il Gaetano Pini, il CTO e il Polo Riabilitativo Fanny Finzi Ottolenghi. L’ASST Gaetano Pini-CTO - evoluzione della Scuola Ortopedica milanese nata nel 1874 - è specializzata in patologie e traumi dell’apparato muscolo-scheletrico, reumatologia e fisiatria. L'Azienda accoglie ogni anno 823mila utenti e i suoi specialisti lavorano con le più sofisticate tecniche di imaging, attraverso sale operatorie sia convenzionali sia dotate di robotica, l’ASST Gaetano Pini-CTO è centro erogatore per la presa in carico dei pazienti cronici nell'ambito delle patologie reumatiche e della Malattia di Parkinson.

 

Registrazione newsletter

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter