Capodanno

Il Capodanno 20-21 è total-white: i millennials scelgono la neve e la montagna!

È tempo di organizzare il capodanno 20-21 ed è già tendenza: i millennials scelgono la montagna, lo dice WeRoad! 
Le tre mete preferite sono Bormio, Plan de Corones e Sestriere.

 
Finita l’estate e archiviato il costume da bagno torna puntuale come un orologio svizzero il tormentone dell’autunno: Che si fa a Capodanno? Cenone con gli amici? Festa in casa? O via qualche giorno per staccare la spina?

Secondo WeRoad, la community di viaggiatori più grande d’Europa, che ha già organizzato viaggi in giro per il mondo per oltre 15.000 Millennials (i WeRoaders!), il trend del Capodanno 20-21 è uno: il bianco!! Lo dimostra l’incremento di prenotazioni negli ultimi giorni sul portale di WeRoad (www.weroad/viaggi-capodanno-montagna): i millennials stanno scegliendo le vacanze sulla neve!

WeRoad dialoga quotidianamente con mezzo milione di appassionati viaggiatori e backpackers attraverso i suoi canali ed è per loro che ha creato un’intera sezione dedicata ai viaggi esperienziali sulla neve con indosso ciaspole, scarponi e tuta da sci, in Europa, ma soprattutto in Italia.  

Le top 3 destinazioni per i millennials sino ad ora: 

  1. Canazei: una settimana tra il Gruppo del Sella e la Marmolada, tra piste da sogno e panorami unici, resi ancora più incantati dalla neve. Anche per i meno esperti non mancheranno lezioni di snowboard e sci, momenti di freeride e di fatbike, ma soprattutto il bombardino!
  2. Plan de Corones: le dolomiti e la Val Pusteria sono un vero parco giochi per gli amanti degli sci. La pista di Kronplatz è lunga ben 119 chilometri! Le altre attività tipiche di questo itinerario? Escursione a cavallo sulla neve e ciaspolata al chiar di luna.
  3. Sestriere: tra le montagne olimpiche torinesi la settimana bianca è un must! Con le sue 212 piste il complesso sciistico della Vialattea è uno dei più famosi, e va incontro alle esigenze di tutti: sia chi deve affinare la sua tecnica, sia chi indossa gli sci per la prima volta. 
Nonostante sia predominante l’Italia, piace molto l’idea di valicare il confine e sciare sulle famose piste di Kitzbühel e passeggiare tra le viette di Innsbruck, nel Tirolo Austriaco! 

 

Registrazione newsletter

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter